…fuoco dentro di me…

Lei e` il profumo
Profondo nei suoi fianchi
Io lo voglio bere, bere, bere
Mentre il mondo intorno scompare

E mi sento di vetro
Trasparente in fondo al mare
Perche` ho un cuore di vetro, vetro
Tutto mi puo` tentare

Giura! Che e` vero
Fa che tutto sia fuori e dentro di me, davvero
Fa che tutto sia fuori e dentro di me
Davvero, davvero, davvero…

1988, si andava in giro in bicicletta noi 3, con un mangianastri infilato nel piccolo portapacchi e dentro ad esso la cassetta di Litfiba3 che dava il cambio alla cassetta dei CCCP con 1964-1985 Affinità-divergenze fra il compagno Togliatti e noi del conseguimento della maggiore età… praticamente il nastro s’era consumato e noi cantavamo, gagliardi come lo si è in quegli anni.

[…]

pioveeee, pioveeee, sul continente di cartaaaaa… 

[…]

unoetrino:

paco-lanciano:

Potrei tirare fuori l’improvvisazione, che non si suona seduti, che gli accordi sono difficili, la canzone alta, faceva caldo, che era stato tutto fatto “buona la prima”, che ho la bronchite da una settimana ma…
No, niente, faccio cagare da dio!
Meno male che gli altri Scimpanzè (abbiamo deciso che ci chiamiamo così) sono bravi, e che è stato deciso che sono abbastanza punk da poter fare tutto questo.

Tiè.

Se ai 1 kuore kondividi
1 like = 1 centesimo per curare questi malati terminali
1 reblog = 1 trasfusione

EVERLONG, l’alcol crea anche queste cose.

Bravi ragazzi.